Recovery Toolbox for Photoshop - Guida in linea

Recovery Toolbox for Photoshop ( Scarica) è un programma pensato per recuperare dati da file Adobe Photoshop (*.psd). Non sono rari i casi in cui un file contenente i risultati di un lungo lavoro viene danneggiato per mancanza di corrente, malfunzionamenti dell'hardware o errori del software o del sistema operativo, oppure a causa di operazioni non correttamente effettuate dall'utente. Perciò, l'abilità di recuperare tali file si rivela molto utile, soprattutto per artisti, fotografi e designer professionali che spesso usano più di un computer e supporti di archiviazione vari. Qui sotto troverete un manuale utente che vi aiuterà a capire meglio come funziona Recovery Toolbox for Photoshop.

Manuale passo per passo per Recovery Toolbox for Photoshop

Passaggio 1. Avvio del programma

Per avviare Recovery Toolbox for Photoshop, bisogna fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi e quindi selezionare il nome del programma ( Start - Tutti i programmi - Recovery Toolbox for Photoshop). Si visualizza la finestra del programma.

Passaggio 2. Selezione del file danneggiato

La prima fase della procedura guidata consente di specificare il file danneggiato dal quale volete estrarre i dati. Ci sono alcuni modi per farlo:

  1. digitare il nome e il percorso del file nel campo di immissione che si trova al centro della finestra del programma;
  2. usare la finestra di dialogo che si apre cliccando sull'apposita icona a destra del campo di immissione;
  3. selezionare un file già elaborato in precedenza dall'elenco a discesa che si apre cliccando sul piccolo pulsante con una freccia rivolta verso il basso, posizionato nella parte destra del campo di immissione.

Dopo che avete specificato il file, potete procedere al passaggio successivo, premendo il pulsante Next (Avanti) che si trova in basso a destra dello schermo.

Passaggio 3. Anteprima della struttura del file danneggiato

Questa fase della procedura guidata permette di visualizzare l'anteprima della struttura del file da recuperare. Nella parte sinistra dello schermo si visualizzano sotto forma di struttura ad albero gli oggetti rilevati nel file danneggiato: intestazioni, proprietà e livelli. Selezionando una voce nella struttura ad albero, nella parte destra dello schermo si visualizza una tabella con i parametri relativi alla voce selezionata. Dopo che avete analizzato la struttura del file e degli oggetti in esso contenuti, potete procedere al passaggio successivo premendo il pulsante Next (Avanti) che si trova in basso a destra dello schermo.

A partire da questo passaggio, è possibile usare il pulsante Send source file to developers (Invia file di origine agli autori) che si trova in basso della finestra del programma. Il file correntemente aperto sarà allegato ad un nuovo messaggio e-mail (creato nel vostro client predefinito. Inoltre, potete usare il comando Send the source file (Invia file di origine) che si trova nella sezione Options (Opzioni) del menu principale. Una volta ricevuto il file, i specialisti del nostro team di supporto cercheranno di ripristinare i vostri dati, allo stesso tempo utilizzeremo l'opportunità per migliorare gli algoritmi di recupero implementati nel programma. Vi contatteremo il più presto possibile per mettervi al corrente dell'esito del lavoro.

Passaggio 4. Selezione del file di output

Questo passaggio permette di specificare un file per il salvataggio dei dati recuperati. Il processo è simile a quello del passaggio 2. Ci sono alcuni modi per specificare un file per il salvataggio:

  1. Digitare il nome e il percorso del file di output desiderato nel campo di immissione che si trova al centro della finestra del programma;
  2. Usare una finestra di dialogo che si apre cliccando sull'apposita icona a destra del campo di immissione;
  3. Selezionare un file già elaborato in precedenza dall'elenco a discesa che si apre cliccando sul piccolo pulsante con una freccia rivolta verso il basso, posizionato nella parte destra del campo di immissione.

Dopo aver specificato il file di output, premete il pulsante Recover (Recupera) per dare il via al processo di ripristino dei dati.

Passaggio 5. Recupero dei dati

In questa fase, Recovery Toolbox for Photoshop legge tutti i dati disponibili nel file danneggiato e li salva nel file di output specificato dall'utente. Tutte le operazioni effettuate vengono registrate nel log che si visualizza durante il recupero. La durata del processo di recupero dipende principalmente dalle dimensioni del file che si sta recuperando e dalle prestazioni del computer.

Si prega di tenere presente che la versione demo aggiunge rumori random alle immagini recuperate. Per rimuovere la limitazione, bisogna comprare la versione completa di Recovery Toolbox for Photoshop.

Per chiudere la sessione di lavoro, cliccate sul pulsante Exit (Esci). Per tornare ai passaggi precedenti, premete il pulsante Back (Indietro).